-

galleriafoto

ricerca iscritto

 
Clicca qui per visualizzare la guida all'utilizzo della webmail e alla configurazione dei principali client di posta elettronica
Guida per l'aggiornamento dei parametri di configurazione
  

 

winmail
Winmail Opener programma di utilità che consente di visualizzare ed estrarre contenuti dei file codificati TNEF (winmail.dat infame).
Winmail Opener in grado di decodificare e visualizzare RTF testo del messaggio e tutti gli allegati incorporati, ha il pieno supporto drag-and-drop e supporta la modalità a riga di comando per la decodifica in batch.

Eutekne.info

La Corte Ue mette fuorigioco i contratti di cost sharing bancari e assicurativi
Non possono rientrare nell’esenzione IVA le prestazioni di servizi che non contribuiscono all’esercizio di attività di interesse pubblico.
Sanzione per infedele dichiarazione IRPEF anche all’accomandante
Secondo la Cassazione ciò vale anche nelle sas, perché a tali soci è sempre consentito di verificare l’effettivo ammontare degli utili conseguiti.
Dall’Agenzia nuove FAQ sulla comunicazione dati fatture
Chiariti, fra l’altro, alcuni dubbi riguardanti le agenzie di viaggio e turismo.
Decreto presidenziale contestabile solo con reclamo al Collegio
Se il reclamo non è presentato entro i trenta giorni, l’effetto è simile a quello del giudicato.
Spunta l’ipotesi della proroga per l’assegnazione agevolata ai soci
Nell’attesa dell’ufficialità gli atti riguardanti le operazioni agevolate devono essere effettuati entro il 30 settembre.
La separazione neutralizza il mancato trasferimento nella prima casa
Non si verifica la decadenza dall’agevolazione se prima dei 18 mesi l’immobile viene trasferito al coniuge per la separazione.
Sprint finale per il rimborso dell’IVA assolta in altri Stati Ue
La richiesta telematica è inoltrata dall’Agenzia delle Entrate allo Stato Ue di rimborso.
Intestazione fittizia dei beni reato presupposto per il riciclaggio
Il trasferimento fraudolento di valori può avere tale funzione laddove riciclo o reimpiego abbiano a oggetto i beni sottratti illecitamente alla confisca.
Contributi minimi alla gestione separata INPGI entro il 30 settembre
Il termine riguarda coloro che nel corso di quest’anno hanno svolto attività giornalistica in forma autonoma.

Ti trovi qui:

Home > Comunicazioni > Voluntary Disclosure

Voluntary Disclosure

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

ODCEC Genova – Tavolo tecnico regionale di consultazione sulla Voluntary Disclosure - Risposte a quesiti

 

La DR Liguria ha fornito le risposte ai quesiti trattati nella riunione del “Tavolo tecnico regionale di consultazione sulla Voluntary Disclosure” tenutasi il 19 novembre 2015.

 

Occorre sottolineare che tali risposte sebbene non aventi caratteristica di ufficialità, possono considerarsi indicazioni di indirizzo espresse nell'ambito del suddetto Tavolo tecnico con la DR Liguria.

 

Consulta i pdf con le risposte:

 

Quesiti/Risposte luglio 2015 

Quesiti/Risposte novembre 2015

 

---------------------------------------------------------------

 

ODCEC Genova – Tavolo tecnico regionale di consultazione sulla Voluntary Disclosure

  

Vi informiamo che, su iniziativa dell’Ordine di Genova, è stato istituito presso la DRE il “Tavolo tecnico regionale di consultazione sulla Voluntary Disclosure”. Il Tavolo, nell’ottica di valorizzare ed implementare la tax compliance, ha lo scopo di fornire chiarimenti a livello regionale esaminando casi pratici di interesse generale, ma che non abbiano già trovato soluzione e risposta nelle interpretazioni di prassi sin ora emanati. La DRE si farà altresì carico di diramare gli orientamenti eventualmente già espressi in altre regioni ovvero a livello centrale.
Si invitano pertanto i Colleghi interessati ad inviare i quesiti alla seguente casella di posta elettronica: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. tramite il format allegato in formato word, previa accurata verifica che il caso sottoposto non abbia trovato adeguata risposta nei documenti interpretativi oggi disponibili.
 

Scarica il provvedimento
Scarica il format

 


 

Al fine di garantire un aggiornamento costante degli strumenti di cui il Professionista deve disporre per proporre ai propri clienti un sostegno professionale valido ed efficace, viene proposto in questa sezione i documenti costantemente aggiornati relativamente alla Voluntary Disclosure.

 

Convegno Aiga Odcec 30.3.2015 "Il conteggio di imposte e sanzioni per la Voluntary Disclosure e gli aspetti procedurali" di Luca Valdata

 

Convegno Aiga Odcec 30.3.2015 "Casi pratici e aspetti critici" di Frassinetti Andrea

 

Convegno Lerici 10.4.2015 "Accertamento standardizzato" di Luca Trabattoni

 

Consultazione Pubblica - modifiche al Codice Civile - Introduzione Direttiva 34/2013

 

Convegno Odcec 06.07.2015 "Voluntary Disclosure: casi pratici e aspetti critici"

1. Intervento Andrea Frassinetti

2. Intervento Vincenzo Campo Antico

 

Convegno Agenzia Entrate/ODCEC Genova/Ordine Avvocati Genova 08.09.2015 "Voluntary Disclosure" di Andrea Frassinetti