-

galleriafoto

ricerca iscritto

 
Clicca qui per visualizzare la guida all'utilizzo della webmail e alla configurazione dei principali client di posta elettronica
Guida per l'aggiornamento dei parametri di configurazione
  

 

winmail
Winmail Opener programma di utilità che consente di visualizzare ed estrarre contenuti dei file codificati TNEF (winmail.dat infame).
Winmail Opener in grado di decodificare e visualizzare RTF testo del messaggio e tutti gli allegati incorporati, ha il pieno supporto drag-and-drop e supporta la modalità a riga di comando per la decodifica in batch.

Eutekne.info

La Corte Ue mette fuorigioco i contratti di cost sharing bancari e assicurativi
Non possono rientrare nell’esenzione IVA le prestazioni di servizi che non contribuiscono all’esercizio di attività di interesse pubblico.
Sanzione per infedele dichiarazione IRPEF anche all’accomandante
Secondo la Cassazione ciò vale anche nelle sas, perché a tali soci è sempre consentito di verificare l’effettivo ammontare degli utili conseguiti.
Dall’Agenzia nuove FAQ sulla comunicazione dati fatture
Chiariti, fra l’altro, alcuni dubbi riguardanti le agenzie di viaggio e turismo.
Decreto presidenziale contestabile solo con reclamo al Collegio
Se il reclamo non è presentato entro i trenta giorni, l’effetto è simile a quello del giudicato.
Spunta l’ipotesi della proroga per l’assegnazione agevolata ai soci
Nell’attesa dell’ufficialità gli atti riguardanti le operazioni agevolate devono essere effettuati entro il 30 settembre.
La separazione neutralizza il mancato trasferimento nella prima casa
Non si verifica la decadenza dall’agevolazione se prima dei 18 mesi l’immobile viene trasferito al coniuge per la separazione.
Sprint finale per il rimborso dell’IVA assolta in altri Stati Ue
La richiesta telematica è inoltrata dall’Agenzia delle Entrate allo Stato Ue di rimborso.
Intestazione fittizia dei beni reato presupposto per il riciclaggio
Il trasferimento fraudolento di valori può avere tale funzione laddove riciclo o reimpiego abbiano a oggetto i beni sottratti illecitamente alla confisca.
Contributi minimi alla gestione separata INPGI entro il 30 settembre
Il termine riguarda coloro che nel corso di quest’anno hanno svolto attività giornalistica in forma autonoma.

Ti trovi qui:

Home > Servizi > OCC

Organismo di Composizione della Crisi da Sovraindebitamento

Sezione in fase di completamento

 

Il Ministero della Giustizia, in data 10.02.2017, ha disposto l'iscrizione dell'Organismo di Composizione della Crisi da Sovraindebitamento, costituito presso l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Genova, al numero progressivo 93, nella sezione A del Registro ministeriale degli Organismi autorizzati alla gestione della crisi da sovraindebitamento, ai sensi dell'art. 4, comma 2, del Decreto Ministeriale 24 settembre 2014 n. 202.

 

Modifica Pdg del 3.07.2017

Decreto di iscrizione

 

Elenco aggiornato iscrizione gestori

 

Nomina gestori anno 2017 attribuiti in base al criterio di rotazione in ordine di iscrizione al registro.

 

Il Registro degli O.C.C. e l'Elenco dei Gestori della crisi da sovraindebitamento sono consultabili nell'apposita area del sito del Ministero della Giustizia. L'OCC costituita presso l'ODCEC di Genova è l'Organismo n. 93

 

La finalità del procedimento di legge è quello di porre rimedio alle situazioni di indebitamento sproporzionato ma incolpevole. A tutti i soggetti persone fisiche e giuridiche tra cui piccoli imprenditori sotto soglia ex art. 1 L.F., imprenditori agricoli, professionisti, fondazioni e associazioni riconosciute, associazioni sportive, start up innovative e consumatori che, secondo la legge, non possono accedere al fallimento o alle altre procedure concorsuali, è concesso oggi, con l'ausilio degli OCC, di formulare una proposta di accordo con il ceto creditorio con un progetto di ristrutturazione dei debiti, o presentare un "piano del consumatore", oppure richiedere la liquidazione del patrimonio. Utilizzando la procedura di composizione della crisi, a seguito di un provvedimento giudiziale, potrà scattare il blocco delle azioni esecutive individuali e di quelle cautelari sul patrimonio del debitore.

 

Organi dell'OCC Genova

 

Referente: Dott. Dante Benzi

 

Orari e Recapiti

 

Mercoledì dalle ore 9,00 alle 12,00

Indirizzo: Viale IV Novembre 6/7 - Genova

Email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

PEC: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Modulistica

 

alt Domanda nomina gestore
alt Modulo di istanza all'OCC da parte del debitore privato    
alt Modulo di istanza all'OCC da parte del debitore non privato

 

 Disposizioni di Riferimento

Regolamento O.C.C. - ODCEC Genova aggiornato nella delibera del 26.1.2017
Regolamento O.C.C. - ODCEC Genova approvato nella seduta di Consiglio del 22.9.2016
D.M. 24 settembre 2014 , n 202
Legge 27 gennaio 2012, n.3 (artt. 15 e ss.)
Sentenza TAR del Lazio n. 12457/2015 - accoglimento ricorso presentato dal CN per l'annullamento del Decreto 24 Settembre 2014, n. 202

 

 

Aperta la raccolta delle dichiarazioni di disponibilità a svolgere la funzione di "Gestore della Crisi" per l'Organismo di Composizione della Crisi di sovraindebitamento dell'Ordine di Genova. Gli iscritti interessati e in possesso dei requisiti richiesti dalle disposizioni di riferimento, possono inviare la propria dichiarazione compilando l'apposita domanda e inviandola a mezzo PEC  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

Il Consiglio dell'Ordine, nella seduta del 22 settembre 2016, ha deliberato di procedere alla costituzione dell' Organismo di Composizione della Crisi di sovraindebitamento e di liquidazione del patrimonio del debitore.