-

galleriafoto

Calendario eventi

EVENTI FORMATIVI IN EVIDENZA

08.06.2020 - NUOVI EVENTI INSERITI NEL CATALOGO CORSI E-LEARNING

 

Ente

Titolo corso

datev

Emergenza Covid-19: le misure di sostegno finanziario tra crisi d'impresa e responsabilità

datev

Early warning nella prevenzione della crisi d'impresa: riflessioni sugli adeguati assetti organizzativi e di controllo per le PMI

datev

Iva - Reverse charge edilizia. Prove delle cessioni intracomunitarie alla luce dei recenti orientamenti dell'Agenzia delle Entrate

datev

La Riforma del Terzo settore

datev

Sindaci e ODV: la responsabilità di impresa ai tempi del Coronavirus - Profili di rischio, responsabilità penale e non solo - Mercoledì 17 giugno, ore 14

datev

Criticità durante gli ammortizzatori sociali - Giovedì 18 giugno, ore 14

PRENOTAZIONE SALE ASTE

Vendita online
Servizio di prenotazione aula per la vendita online

PONTE MORANDI

#action4genova

 

Ti trovi qui:

Home

Attenzione: apre in una nuova finestra. Versione in pdfStampaE-mail

UFFICI ODCEC GENOVA E CHIAVARI

Aperti gli Uffici dell’Ordine per le attività che comportano necessariamente la presenza degli interessati presso gli sportelli. Si potrà accedere agli uffici, un utente per volta, esclusivamente previo appuntamento.

Genova orario dal lunedì al giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.00

                                           venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00

Chiavari orario  giovedì dalle ore 8.30 alle ore 12.00

 

Il pubblico potrà prendere appuntamento inviano una e-mail alla casella  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Per le attività gestibili attraverso le vie telematiche, gli uffici dell’Ordine potranno essere contattati attraverso gli indirizzi mail indicati nella sezione contatti del sito istituzionale.

 

Il centralino sarà attivo negli orari ordinari:

-      dal lunedì al giovedì dalle ore 8.15 alle ore 12.30  venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30                                           

CNDCEC – PROROGA CONSEGUIMENTO CREDITI FORMATIVI TRIENNIO 2017-2019

Vi informiamo che il Consiglio Nazionale, con informativa 26/2020, ha deliberato di prorogare al 30 settembre 2020 il termine utile al conseguimento dei crediti formativi professionali per l’assolvimento dell’obbligo formativo relativo al triennio 2017-2019, mediante la partecipazione agli eventi formativi accreditati con codici materie “non utili” per la formazione dei revisori legali. Consulta informativa

 

A tal proposito con informativa n. 30/2020 ha fornito chiarimenti sulle modalità di rendicontazione dei crediti formativi. Consulta informativa

La proroga riguarda esclusivamente i credi formativi professionali necessari all’assolvimento dell’obbligo formativo richiesto ai dottori commercialisti ed agli esperti contabili ed è limitata ai cfp “non utili” per la revisione legale. Come è noto, infatti, la formazione a carico dei revisori legali dei conti è competenza del MEF e il CNDCEC non può disporre proroghe agli adempimenti da questi richiesti.

I cfp “non utili” potranno essere utilizzati per l’assolvimento del triennio precedente anche qualora siano maturati tramite la partecipazione ad eventi accreditati con più codici materie, di cui alcuni validi per la revisione legale. Dunque, qualora ad un evento siano attribuiti sia codici materie “non utili” sia codici materie “caratterizzanti” o/e “non caratterizzanti”, l’Ordine utilizzerà solo i cfp “non utili” per colmare il debito del triennio 2017-2019, mentre i restanti cfp “caratterizzanti” o “non caratterizzanti” saranno utilizzati per l’assolvimento dell’obbligo formativo 2020.

Nella contabilizzazione dei cfp “non utili” necessari a recuperare l’inadempimento del triennio 2017-2019”, qualora l’iscritto non abbia conseguito il minimo dei 9 cfp richiesto, l’Ordine darà la priorità ai cfp associati ai codici delle materie c.d. “obbligatorie”.

I crediti nelle materie “non utili” conseguiti entro il 30 settembre 2020 dagli Iscritti che non risultino in regola con l’adempimento formativo del triennio 2017-2019, saranno utilizzati preliminarmente per colmare i debiti formativi del triennio citato, salvo che l’iscritto non manifesti in forma scritta una volontà contraria.